Tilt Brush, Arte in VR

Quest’anno ho sperimentato con i miei studenti la tecnica della realtà aumentata, realizzando un’esposizione di opere famose di Street Art selezionate da loro ed esposte con questa tecnica. Mi ritengo molto soddisfatta del loro operato. Tutti gli studenti partecipanti si son dimostrati attenti e molto coinvolti. Puoi vedere un video trailer QUI.

Da Giugno mi son messa, quindi, a cercare nuovi spunti per utilizzare questa tecnica in ambito didattico.
Una delle innovazioni in questo campo che in futuro si potrebbe integrare, dal punto di vista metodologico, è proposta da Google (sempre molto avanti in ambito VR).

Vi spiego di cosa si tratta …e vi faccio vedere qualche esempio

Tilt Brush è uno strumento che consente di dipingere nello spazio 3D con la realtà virtuale.
Si può liberare la propria creatività con pennellate tridimensionali, stelle, luce e persino fuoco.
La stanza diventa la tela. La tavolozza è la propria immaginazione. Le possibilità sono quindi infinite.

Visore sulla testa e controller in mano permettono di trasformare i gesti in disegni in 3d, grazie a pennello e tavolozza virtuale.

Si possono creare effetti che simulano i materiali più tradizionali, ma anche di fantasia come il fuoco e le stelle. Il supporto sufficiente su cui dipingere è lo spazio di una stanza. Ma la realtà virtuale permette anche di attraversare quel supporto, facendo utilizzare ogni punto di vista. I cubisti sarebbero rimasti senza parole! 🙂

«Con Tilt Brush è possibile dipingere in uno spazio tridimensionale. Ti basta selezionare i colori e i pennelli e andare avanti con un gesto della mano. La tua camera è una tabula rasa. Puoi girare attorno a ciò che disegni e passarci attraverso. E puoi decidere di utilizzare materiali che nella realtà sarebbero inutilizzabili come il fuoco, le stelle o fiocchi di neve».

Dal 2016 Google ha deciso di coinvolgere un team di artisti che ha già testato l’applicazione, perchè gli scenari di applicazione di Tilt Brush appaiono veramente infiniti. Dopo un primo test, le recensioni degli artisti sono state molto positive.

Oggi vi mostro alcune sperimentazioni interessanti attuate nel campo dell’arte, riprendendo capolavori famosi:

 

Post Author: La Prof

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *