Art-Selfie, trova il tuo sosia nelle opere d’arte

Anche in Italia è finalmente disponibile Art Selfie, app correlata alla piattaforma Google Arts & Culture, utile per trovare la somiglianza tra i propri selfie e i soggetti ritratti nei dipinti del grande archivio digitale online.
La funzione era già disponibile da diversi mesi negli Stati Uniti, dove ha ottenuto un grande successo. Attualmente l’app è stata  usata più di 78 milioni di volte.

Art Selfie si basa sul riconoscimento facciale grazie ad operazioni di machine learning: quando l’utente fa una foto, quello scatto viene confrontato con tutti i volti presenti nel database dei musei partner che hanno aderito al progetto Google Arts & Culture. La propria foto viene associata a uno o più ritratti e ognuno di essi ha una percentuale variabile di coincidenza, tra i propri lineamenti e quelli del soggetto immortalato.
Scattando foto con espressioni differenti, si possono ottenere anche effetti diversi.

Per usare Art Selfie bisogna installare l’applicazione di Google Arts & Culture, disponibile sia per Android che per iOS, scorrere in basso nella pagina principale e toccare “inizia” nell’apposito box.

Google Arts & Culture è un progetto di Google lanciato nel 2011 per digitalizzare le opere d’arte e renderle disponibili come immagini ad alta risoluzione, oltre che per offrire visite virtuali di molti importanti musei di tutto il mondo potenziando le tecnologie usate per Google Street View.

 

Avete voglia di scoprire il vostro sosia artistico?

Qui, il link per il download di Art Selfie : artsandculture.google.com/camera/selfie

Post Author: La Prof

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *